Archivio di maggio 2010

L’aurora di Eros Ramazzotti

venerdì, 28 maggio 2010

PENSIERO DEL GIORNO

lunedì, 24 maggio 2010

Un riccone arrivò in Paradiso. Per prima cosa fece un giro per il mercato e con sorpresa vide che le merci erano vendute a prezzi molto bassi.
Immediatamente mise mano al portafoglio e cominciò a ordinare le cose più belle che vedeva.
Al momento di pagare porse all’angelo, che faceva da commesso, una manciata di banconote di grosso taglio.
L’angelo sorrise e disse: “Mi dispiace, ma questo denaro non ha alcun valore”.
“Come?”, si stupì il riccone.
“Qui vale soltanto il denaro che sulla terra è stato donato”, rispose l’angelo.
Oggi, non dimenticare il tuo capitale per il Paradiso

curriculum vitae‏

domenica, 23 maggio 2010

Forse sarebbe meglio riflettere !!!!!…….

DONNE !!!
Ricordatevi che uno strato di polvere protegge i mobili…

Una casa è più bella se si può scrivere “ti amo” sulla polvere sul mobilio.

Io lavoravo 8 ore ogni fine settimana per rendere tutto perfetto, “nel caso venisse qualcuno”. Alla fine ho capito che “non veniva nessuno”, perché tutti vivevano la loro vita passandosela bene !!!

Ora, se viene qualcuno, non ho bisogno di spiegare in che condizione è la casa: sono più interessati ad ascoltare le cose interessanti che ho fatto per vivere la mia vita.

Caso mai non te ne fossi accorta… la vita è breve, goditela!

Fa’ pulizia, se è necessario…

Ma sarebbe meglio dipingere un quadro, scrivere una lettera, preparare un dolce, seminare una pianta, oppure pensare alla differenza tra i verbi “volere” e “dovere”.

Fa’ pulizia, se è necessario, ma il tempo è poco…

Ci sono tante spiagge e mari per nuotare, monti da scalare, fiumi da navigare, una birretta da bere, musica da ascoltare, libri da leggere, amici da amare e la vita da vivere.

Fa’ pulizia, se è necessario, ma…

C’è il mondo là fuori: il sole sulla faccia, il vento nei capelli, la neve che cade, uno scroscio di pioggia… Questo giorno non torna indietro…

Fa’ pulizia, se è necessario, ma…

Ricorda che la vecchiaia arriverà e non sarà più come adesso… E quando sarà il tuo turno, ti trasformerai in polvere.

Trasmettilo a tutte le donne meravigliose della tua vita…

Io l’ho già fatto!

OGGI 22 MAGGIO SANTA RITA DA CASCIA

sabato, 22 maggio 2010


IL CUCCHIAINO
Una vecchietta serena, sul letto d’ospedale, parlava con il parroco che era venuto a visitarla.
“Il Signore mi ha donato una vita bellissima. Sono pronta a partire”.
“Lo so” mormorò il parroco.
“C’è una cosa che desidero. Quando mi seppelliranno voglio avere un cucchiaino in mano”.
“Un cucchiaino?”. Il buon parroco si mostrò autenticamente sorpreso. “Perché vuoi essere sepolta con un cucchiaino in mano?”.
“Mi è sempre piaciuto partecipare ai pranzi e alla cene delle feste in parrocchia. Quando arrivavo al mio posto guardavo subito se c’era il cucchiaino vicino al piatto. Sa che cosa voleva dire? Che alla fine sarebbero arrivati il dolce o il gelato”.
“E allora?”.
“Significava che il meglio arrivava alla fine! E proprio questo che voglio dire al mio funerale. Quando passeranno vicino alla mia bara si chiederanno: Perché quel cucchiaino? Voglio che lei risponda che io ho il cucchiaino perché sta arrivando il meglio”.

MI GUARDO INDIETRO E PENSO QUANTA STRADA FATTA…GUARDO DAVANTI E NON SO QUANTA ALTRA STRADA FARO’…..IL PASSATO FU E MAI PIU’TORNERA’ IL FUTURO SARA’…SE SARA’ E A ME NON RESTA CHE VIVERE IL PRESENTE,PERCHE’SENZA DI ESSO NON POTRA’MAI ESISTERE NE’IL PASSATO NE’IL FUTURO.

…i nostri desideri….

venerdì, 21 maggio 2010

NON OCCORRE ESSERE ALTI

mercoledì, 19 maggio 2010


BISOGNA ESSERE….ALL’ALTEZZA!!!!!!

…QUINDI TI PREGO…NON
INTERROMPERMI MENTRE TI STO
IGNORANDO

NON DISCUTERE MAI CON UN IDIOTA, TI TRASCINA AL SUO LIVELLO E TI BATTE… CON L’ESPERIENZA !!!

E AL MIO SEGNALE ANDATE TUTTI A

LA SERIETA’ E IL RISPETTO OGGI APPARTENGONO A POCHI
coloro che fingono di esserlo prima o poi vengono smascherati e per questo
saranno presto dimenticati!

CON AFFETTO E SENTIMENTO MENO TI VEDO E MEGLIO MI SENTO!

Sei talmente brutta che se vai a Lockness esce il mostro con la valigia dicendo
“Meno male, è arrivato il cambio!”

Attacco in Afghanistan: uccisi due italiani

lunedì, 17 maggio 2010

KABUL – Due soldati italiani sono stati uccisi e altri due, un uomo e una donna, sono stati gravemente feriti in seguito ad un attacco subito nel nordest dell’Afghanistan. I soldati feriti non sono in pericolo di vita. L’esplosione dell’ordigno ha causato loro ferite gravi, prevalentemente alle gambe: entrambi sono ora ricoverati all’ospedale di Herat.
Le due vittime dell’attentato sono il sergente Massimiliano Ramadu’ di 33 anni, di Velletri (Roma) e il caporalmaggiore Luigi Pascazio, di 25 anni, della provincia di Bari.
I quattro soldati rimasti coinvolti nell’attentato sono tutti alpini della brigata Taurinense. Si tratta di alpini del 32/0 reggimento genio alpino di Torino

UN FIORE PER TUTTI I CADUTI

ADDIO RAGAZZI

CHE IL BUON GESU’ VI ABBIA IN GLORIA

Vediamo che guaio posso combinare oggi!!!!!!!!!!!

sabato, 15 maggio 2010

INFATTI HO PENSATO CHE
La settimana scorsa

eravamo li a Torino per la

Sacra Sindone e ora si è di

nuovo a casa a ricordarsi della

piacevole esperienza fatta.

Oggi pomeriggio è venuta una

mia cara amica con cui ho condiviso

le foto fatte durante il

pellegrinaggio e per condividere

anche le emozioni .E da lunedi

si ritorna alla vita di sempre.

Ci si ritorna di nuovo in palestra

a fare la riabilitazione mentre il

caro blogghettino rimane fermo

fino a nuovi aggirnamenti.

A presto!

MI GUARDO INDIETRO E PENSO QUANTA STRADA FATTA…GUARDO DAVANTI E NON SO QUANTA ALTRA STRADA FARO’…..IL PASSATO FU E MAI PIU’TORNERA’ IL FUTURO SARA’…SE SARA’ E A ME NON RESTA CHE VIVERE IL PRESENTE,PERCHE’SENZA DI ESSO NON POTRA’MAI ESISTERE NE’IL PASSATO NE’IL FUTURO.

PELLEGRINAGGIO UNITALSI A TORINO PER LA SACRA SINDONE DAL 7 AL 9 MAGGIO 2010

lunedì, 10 maggio 2010

Da venerdì 7 a domenica 9
maggio la sottosezione Unitalsi di Napoli
ha partecipato al Pellegrinaggio Nazionale a
Torino per l’Ostensione della Sacra Sindone.
Questo è un evento che avviene ogni 10 anni
e durante l’Anno giubilare;quindi è un evento
molto importate che ricade appunto solo in eventi straordinari come questi su citati.E siccome era un’esperienza da farsi ed irripetibile
ho approfittato di questo viaggio per vivere questa nuova emozione e racchiuderla nella “raccolta”delle mie esperienze personali vissute con la mia “disabilità”Una “disabilità”che continua a permettermi di avere tante cose belle
delle uscite con i barellieri e con una volontaria come la settimana scorsa,dei pranzi fuori con i miei cugini e con mio fratello in agriturismo,ma
anche giornate in cui viene a trovarmi una mia amica e pur di stare insieme qualche ora in più
rimane a pranzo da me.Per quanto riguarda il Pellegrinaggio di Torino per l’Ostensione della Sacra Sindone è stata appunto un’ennesima esperienza e ho avuto anche la fortuna di fare la foto alla Reliquia foto qui sotto pubblicata.

SINDONE

FOTO DELLA CHIESA DI SAN GIOVANNI
BATTISTA SEDE DELLA SACRA SINDONE

A PRESTO

IERI SERA USCITA IN PIZZERIA CON DUE BARELLIERI E UNA VOLONTARIA UNITALSI

mercoledì, 5 maggio 2010

Ieri sera ho trascorso una lieta e serena
cena all’aperto.Si,infatti due barellieri
dell’ Unitalsi che conobbi nell’estate 2009
a Marina di Ascea(SA)mi sono venuti a
prendere per andare in pizzeria con una volontaria sempre dell’Unitalsi.Siamo
andati in una pizzeria sul lungomare
Caracciaolo e siccome faceva caldo ed era anche una giornata infrasettimanale
che non c’era tanta folla siamo stati all’aperto.La compagnia era ottima,abbiamo conversato delle cose più frivole ma anche di alcune cose importanti che ci hanno dato modo di
conoscerci anche al di fuori del contesto
unitalsiano….e io come al solito esco a mani vuote e torno a mani piene.Anche stavolta ho avuto un piccolo regalino da parte dei due barellieri;mi hanno regalato una candela profumata.Insomma anche questa cosa è andata benissimo e ne sono rimasta contentissima.A presto