Archivio di gennaio 2011

Il mondo sta rimanendo senza geni….

lunedì, 31 gennaio 2011

Einstein é morto, Beethoven é diventato sordo…E io incomincio a non sentirmi bene

Quante volte hai detto:

domenica, 30 gennaio 2011

Vabbe’ ..non fa niente” … e invece ..quanto ci sei rimasto male

NON FACCIO MOLRI ERRORI ma quando ne commetto uno di solito è un capolavoro

I miei lavori all’uncinetto

sabato, 29 gennaio 2011

In questa foto che ho scattato sono le due sciarpe che ho fatto all’uncinetto con le frangie,oltre ai quadretti colorati sempre con la lana fatti all’uncinetto che servivano per fare una coperta,ho imparato anche a fare questa nuova cosa.Ci metto un pò di tempo per ovvi motivi di salute ma con la dovuta calma e il tempo che ci vuole sono riuscita a realizzare anche le sciarpe….Che ve ne pare?

Per te

venerdì, 28 gennaio 2011

L’obbedienza sopra ogni altra cosa

giovedì, 27 gennaio 2011

muove la mano di DIO

LA ROSA,il mio fiore preferito

mercoledì, 26 gennaio 2011

Meschina è colei o colui che…

sabato, 22 gennaio 2011

o colui che ha adoperato i giorni della sua vita centrandoli nella falsità..
quando la maschera cadrà si accorgerà che brutto volto si era costruito

REGALIAMO UN CIUCCIO A CHI E’GRANDE E SI COMPORTA ANCORA COME UN BAMBINO

Giovanni Paolo II beato il 1° maggio

venerdì, 14 gennaio 2011

Il Vaticano: papa Giovanni Paolo II beatificato a Roma il 1 maggio 2011
A sei anni dalla morte, avvenuta il 2 aprile del 2005, Karol Wojtyla, Papa Giovanni Paolo II, sarà beatificato il primo maggio di quest’anno. Benedetto XVI infatti ha derogato alle norme canoniche che prevedono si aspettino cinque anni dalla morte per aprire il processo canonico per la beatificazione.

La conclusione nel 2011 del processo di beatificazione per Wojtyla indica che si è lavorato molto, esaminando una mole immensa di documenti e ascoltando tantissimi testimoni, per analizzare un pontificato di quasi 27 anni e l’intera vita di un personaggio che ha segnato la storia ecclesiale e non solo del Novecento.

NESSUNA ESUMAZIONE – “La bara di Giovanni Paolo II sarà traslata dalle Grotte Vaticane alla superiore Basilica di San Pietro senza esumazione, cioè chiusa”, ha precisato il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi. I lavori iniziati ieri riguardano la pulizia dei mosaici di tutti gli altari e dunque non erano previsti, ma si è ritenuto opportuno iniziare da quello che ospiterà il corpo del Papa polacco.

L’annuncio della beatificazione di Papa Wojtyla è stato dato con la promulgazione del decreto che attribuisce un miracolo all’intercessione di Giovanni Paolo II. Il rito di beatificazione avverrà dunque il primo maggio, nella Domenica in Albis, cioè la prima successiva alla Pasqua, nella quale lo stesso Karol Wojtyla ha istituito la Festa della Divina Misericordia.

Nel 2005, il 2 aprile, la morte del Papa avvenne alla vigilia di questa festa, anzi quando era liturgicamente iniziata con i primi vespri. “E’ importante notare che il motivo della scelta – ha spiegato Lombardi – è legato a questa coincidenza liturgica”.

Nel 2005, il 13 maggio, a poche settimane dalla sua elezione, era stato proprio Papa Ratzinger, nella cattedrale di San Giovanni, davanti al clero romano, ad annunciare in latino la propria decisione di consentire l’apertura immediata della causa canonica per Giovanni Paolo II. Il Papa polacco aveva derogato per la prima volta a questa norma, consentendo l’immediato avvio del processo canonico per madre Teresa di Calcutta, morta nel 1997 e beatificata nel 2003.

E IO AGGIUNGO UN PICCOLO PENSIERO PERSONALE SICCOME CON LA PALESTRA RIABILITATIVA
DON ORIONE DI NAPOLI ANDAI A UDIENZA PRIVATA E IN QUEL CASO EBBI LA FORTUNA DI POTER AVERE UNA FOTO CON LUI MI PIACEREBBE TANTO CHE MI PROTEGGESSE IN QUESTO PERIODO UN PO’PARTICOLARE Ecco qui la foto ricordo che ho con lui

Madre Teresa di Calcutta
Non aspettare di finire l’università,
di innamorarti,
di trovare lavoro,
di sposarti,
di avere figli,
di vederli sistemati,
di perdere quei dieci chili,
che arrivi il venerdì sera o la domenica mattina,
la primavera,
l’estate,
l’autunno o l’inverno.

Non c’è momento migliore di questo per essere felice.
La felicità è un percorso, non una destinazione.
Lavora come se non avessi bisogno di denaro,
ama come se non ti avessero mai ferito
e balla, come se non ti vedesse nessuno.
Ricordati che la pelle avvizzisce,
i capelli diventano bianchi e i giorni diventano anni.
Ma l’importante non cambia:
la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito è il piumino che tira via qualsiasi ragnatela.
Dietro ogni traguardo c’è una nuova partenza.
Dietro ogni risultato c’è un’altra sfida.
Finché sei vivo, sentiti vivo.

Vai avanti, anche quando tutti si aspettano che lasci perdere.

(Madre Teresa di Calcutta)
Dio stava…
assegnando il nome a tutti gli animali mentre loro lo seguivano:Giraffa, Elefante, Scimmia e così via. Poichè gli animali erano moltissimi, l’operazione durò molti giorni, finchè non ne rimase solamente uno. Aveva le lacrime che gli scendevano giù per il muso, e Dio gli chiese perchè piangesse.

“perché non ho un nome “, fu la risposta.

“Vedi, – disse Dio – il tuo l’ho tenuto per ultimo perchè tu sarai il migliore amico dell’uomo, e quindi devi avere un nome molto speciale”

“il tuo nome sarà uguale al mio ma sarà scritto al contrario”

(In Inglese, Dio è God, cane è Dog)

Tratto da “L’ uomo che sussurra ai cani”

VIVI E LASCIA VIVERE
perché nulla è più importante della vita, fregatene di chi non ti è amico, di chi parla alle tue spalle ed
è invidioso. Vivi alla faccia di chi è falso, dimentica chi ti ha fatto male e sorridi indifferente al suo pensiero.

NON MI NASCONDO
A volte piaccio, a volte no. Capita! Ma non porto certo una maschera cercando di piacere a tutti!
.
ADORO ASCOLTARE BUGIE
QUANDO CONOSCO… LA VERITA’ !!!
.AMORE:
sensibile, premurosa, materna.

Sò farmi rispettare quando è il momento giusto……………ma riesco a tacere quando credo che sia il momento di farlo!!!!!!!!

giovedì, 13 gennaio 2011

NELLA VITA ESSERE TROPPO BUONI… NUOCE GRAVEMENTE ALLA SALUTE !!!

mercoledì, 12 gennaio 2011