Archivio di aprile 2012

24 aprile 2012 martedi(OGGI E’IL MIO COMPLEANNO)…e viaggio in Umbria

martedì, 24 aprile 2012

Pellegrinaggio:CASCIA-ASSISI-COLLEVALENZA dal 20 al 22 aprile 2012
Programma:venerdì 20 aprile raduno ore 6:45 a P.zza Castello(INGRESSO MASCHIO ANGIOINO)ore 7:00 Parcheggio Brin. Arrivo ad Assisi,Pranzo e visita ai luoghi sacri cena e pernottamento.
Sabato 21 aprile 2012 colazione,partenza per Collevalenza pranzo e visita al Santuario.In serata partenza per Cascia cena e pernottamento.
Domenica 22 aprile 2012.Colazione,Messa e pranzo,visita a Cascia e ritorno a Napoli

Cosa c’entra il programma del viaggio in Umbria e la cartina della regione con il mio compleanno?
C’entra,c’entra.Infatti è il primo viaggio(IN QUESTO CASO PELLEGRINAGGIO)che la sottosezione dell’ Unitalsi di Napoli organizza quest’anno.Personalmente in queste zone ci mancavo da molti anni e avendone l’opportunità
ho approfittato per ritornarci;trascorrendo anche dei giorni assieme ad alcuni amici che non vedevo da tanto.Il programma è stato seguito alla lettera,il cibo era buono;dopotutto l’Umbria è sempre l’Umbria.E cosa altro dire…niente anche in questo caso sono soddisfatta di quello che ho fatto.
E per quanto riguarda invece
il mio compleanno l’ho trascorso tranquillamente
mettendomi a riordinare le fotografie che mi sono fatta durante il pellegrinaggio,scaricandole sul pc e pubblicandole sia sul mio FACEBOOK sia sul sito Unitalsi della sottosezione della mia città;sia mandando l’articolo che verrà pubblicato
sul giornalino.Questo è quanto……poi ci saranno in futuro altri aggiornamenti che riguardano altre uscite in determinati luoghi per determinate occasioni;alcune delle quali non devono essere per forza legati a viaggi.Infatti spero che in questi giorni si possa realizzare un paio di cosette che avrei pensato di fare.

PREGHIERA DI UN CANE ANZIANO
Fermati un istante e ascolta
la mia preghiera.Ho trascorso
la mia vita rinchiuso in questa
prigione,conosco solo l’odore
del cemento,non ho mai avuto
nulla;ho condiviso questa cella
con tanti compagni,ma a uno
a uno se ne sono andati via
lasciandomi nel cuore il vuoto
e la malinconia,e il freddo e
il gelo hanno indurito le mie
povere ossa e oramai non ho
più la forza di aspettare,ma
in fondo al cuore ho ancora
una preghiera,solo una dolce
carezza che non ho mai
assaporato,di un amico che
non ho mai avuto,di un
caldo cuscino dove riposare
e di una famiglia tutta mia
da amare.Sono vecchio e
stanco,mangio poco e dormo
molto,chiedo solo un pò
d’amore e quella carezza
di cui non conosco il calore.
Ascolta questa preghiera,
aiutami a cercare quell’amico
che mi possa a mare,anche
solo per un giorno,ma non
lasciarmi andare senza
quella carezza.Grazie
per esserti soffermato
per un istante ad
ascoltare la preghiera di un
vecchio cane stanco.

Grande Annarella(ANNA MAGNANI)

mercoledì, 18 aprile 2012

Chiaro il concetto?QUESTA E’LA MIA “fede”CALCISTICA)ho un cuore bianconero…

lunedì, 16 aprile 2012

E se mi chiederanno perchè amo Napoli risponderò

sabato, 14 aprile 2012

Guardala di notte,
vivila di giorno,
ascoltala d’estate
e sognala d’inverno!

Pellegrinaggio Bambini Unitalsi Napoli

venerdì, 13 aprile 2012


Oggi 13 aprile inizia il
PELLEGRINAGGIO-BAMBINI dell’
Unitalsi.La partenza da Napoli
è prevista per le 13:30 e torneranno
il 19 aprile.Noi che restiamo in città
li accompagneremo con la preghiera
e senz’altro li seguiremo tramite RAI SAT 2000 alle ore 18:00 durante la diretta del Rosario che si tiene ogni giorno da Lourdes e come successe l’anno scorso
sicuramente inquadreranno alcuni di loro che conosciamo.
BUON VIAGGIO

Sapete perchè l’uomo fa la pipì in piedi?

venerdì, 13 aprile 2012

SAI PERCHE’ L’UOMO FA PIPI’ IN PIEDI?? ^__* Quando Dio creò Adamo ed Eva, aveva due regali da dare loro. Dio disse: “Ho due regali da darvi: il primo è la possibilità di fare pipì in piedi…” Adamo lo interruppe gridando: “Lo voglio io, sarebbe bellissimo, la vita sarebbe molto più semplice e molto più divertente!!!” Dio guardò Eva ed Eva fece un cenno di approvazione: “Padre, fai contento il mio Adamo. Non è poi così importante per me…” Allora Dio diede il primo regalo all’uomo. Adamo urlò di gioia, fece salti e pipì da tutte le parti, spruzzò tutti gli alberi e corse fino alla spiaggia dove fece di nuovo pipì e ammirò il motivo che riuscì a fare sulla sabbia. Dio ed Eva guardarano l’allegria di Adamo e alla fine Eva chiese a Dio: “Qual era l’altro regalo, padre?” “Il cervello, Eva, il cervello…”

Buona Pasquetta 2012

lunedì, 9 aprile 2012

Ecco perchè le mamme sono intelligenti.
Passeggiavo con mia figlia di 4 anni. Ad un certo punto lei raccolse qualcosa da terra e lo mise in bocca. Lo tolsi dalla sua bocca e le dissi di non farlo più.
“Perché?” mi chiese la bimba.
“Perché era per terra e non si può sapere dove è stato prima;è sporco e probabilente ha germi!”
A questo punto mia figlia mi guardò attentamente con totale ammirazione, e chiese:
“Mamma,come fai a sapere tutte queste cose?Sei così intelligente!”Io pensai in fretta:”Tutte le mamme sanno queste cose.Fa parte del TEST DELLA MAMMA.Devi saperle atrimenti non ti permettero di diventare una MAMMA!”
Proseguimmo la nostra passeggiata in silenzio per 2 o 3 minuti, ma lei stava evidentemente riflettendo su questa nuova informazione.
“Oh!Ho capito”urlò”Allora se non superi il test devi diventare un papa!”Esattamente!” risposi con un grande sorriso sulle labbra.

Un uomo mentre e’ a casa a giocare a poker con gli amici chiama la moglie e gli dice:
“Madre di 5 figli portati da bere!”La moglie senza scomporsi gli porta da bere e l’uomo:”Grazie madre di 5 figli!”e la donna candidamente risponde:”Prego padre di 3!”

“Caro Dio vado a lavorare 8 ore al giorno tutti i giorni,senza contare le 3 ore che passo sulla strada.Tutto ciò mentre mia moglie se ne sta tranquillamente a casa.Vorrei che lei sappia quanto è difficile guadagnarsi da vivere.Potresti scambiare i nostri corpi affinchè lei capisca com’è il mio calvario?”Dio nella sua divina bontà,esaudì il suo desiderio.La mattina successiva l’uomo si svegliò trasformato in moglie.Allora “LEI”
1:Preparò la colazione per tutta la famiglia
2:Svegliò i bambini
3:Li vestì per la scuola
4:Li fece mangiare
5:Preparò per tutti la merenda e la mise nel loro rispettivo zaino
6:Li accompagnò a scuola(OGNUNO LA SUA)
7:Passò in farmacia a prendere le medicine per tutti
8:Si fermò un “attimo”in banca
9:Andò al supermercato a fare un pò di spesa
10:Tornò a casa e mise a posto la spesa
11:Ritirò la corrispondenza nella cassetta e andò
a pagare le fatture
12:Pulì la cassettina del gatto e lavò il cane
13:Pranzò sola,in 10 minuti mentre cucinava per i figli.
14:Si sbrigò a rifare i letti
15:Fece il bucato
16:Passò l’aspirapolvere,spolverò i mobili,spazzò
e diede lo straccio al pavimento
17:Corse a riprendere i figli a scuola dovette sopportare
le loro grida nella strada per il ritorno
18:Diede loro da mangiare,giocò un pò con ognuno fi loro
19:Li aiutò a fare i compiti
20:Si mise poi a guardare la TV mentre stirava
21:Si mise poi a pelare le patate e lavare le verdure per l’insalata
22:Cucinò la carne e una torta per il dessert
23:Servì la cena poi pulì il tavolo e risistemò tutta la cucina
24:Riempì la lavastoviglie e fece partire il lavaggio
25:Raccolse i vestiti degli uni e degli altri disseminati un pò ovunque,li mise nella lavanderia separati per tipo,pronti per il lavaggio
26:Visto che la lavata precedente era finita la tirò fuori e ne fece partire subito un’altra
27:Per non perdere tempo andò a stendere i panni appena tirati fuori
28:Aiutò i bambini a lavarsi e li mise a letto con tutto il cerimoniale.
29:Alle 21:00 anche se le fatiche della giornata non erano terminata dopo un attimo di cura alla propria persona,stremata andò a letto,dove ci si aspettava da lei che sia disposta a far l’amore.Ciò che fece senza lamentarsi.
La mattina dopo si alzò e si inginocchiò vicino al letto e pregò”Dio mio, non so proprio a cosa pensavo,ho proprio sbagliato ad invidiare mia moglie che se ne stava a casa,ti prego fai in modo che possiamo riprendere i nostri corpi originali.”Dio nella sua infinita bontà gli rispose:”Figlio mio,credo che hai capito la lezione e sarò felice di riportare le cose come erano prima,ma dovrai aspettare 9 mesi perchè ieri sera sei rimasta incinta”C’è ancora qualche marito che ha voglia di scambiarsi la propria condizione con sua moglie?Comunque questa storiella ribadisce il fatto che ognuno nella famiglia può fare tanto per rendere il carico della moglie/madre/ meno pesante da portare.

Venerdi sera cena a Monteruscello(NA)

sabato, 7 aprile 2012

Ieri sera sono andata a cena a Monteruscello una località all’interno dei Campi Flegrei.Siccome era il compleanno di mia cognata,mio fratello mi telefonò martedì sera per chiedermi se mi faceva piacere andare e io ho approfittato per stare qualche ora assieme a lui.Infatti il regalo che ho scelto per mia cognata
è stato gradito;infatti ho mandato mia zia in una nota profumeria di Napoli per comprare una bottiglietta di profumo di una altrettanto nota marca.La cosa più bella di questa serata è che mi sono goduta mio fratello e la sua famiglia e anche mio padre(INFATTI AVENDO UNA SOLA AUTO NON POTEVANO FARE ALTRO)cosa potevo desiderare altro se non trascorrere qualche ora con le persone a noi care?Questa occasione mi ha anche permesso di incontrami per qualche minuto con una volontaria dell’Unitalsi(LA CONOBBI NEL MAGGIO ’07 DURANTE IL PELLEGRINAGGIO A LOURDES)che poi incontrai all’arenile di Bagnoli nel settembre scorso(E IN QUESTO PERIODO CI SIAMO SEMPRE TENUTE IN CONTATTO ANCHE SE NON CI SIAMO VISTE SPESSO)che ha un’azienda vinicola nella zona fregrea e che mi ha regalato una bottiglia di vino rosso di sua produzione.Giusto il tempo per un saluto perchè poi anche lei doveva andare a casa di una amica che festeggiava il compleanno.

Io non dimentico

venerdì, 6 aprile 2012

Consiglio del saggio

giovedì, 5 aprile 2012