Archivio di agosto 2012

^_^

venerdì, 31 agosto 2012

IL REGALO DI UNA BAMBINA…..

giovedì, 30 agosto 2012

la storia ha inizio tempo fa, quando un uomo punisce sua figlia di 5 anni per la perdita di un oggetto di valore ed il denaro in quel periodo era poco.Era il periodo di Natale, la mattina successiva la bambina …portò un regalo e disse “Papa’, per te”.
Il padre era visibilmente imbarazzato, ma la sua arrabbiatura aumento’ quando aprendo la scatola, vide che dentro non c’era nulla. Disse in modo brusco: “non lo sai che quando si fa un regalo, si presuppone che nella scatola ci sia qualcosa?”. La bimba lo guardo’ dal basso verso l’alto e con le lacrime agli occhi disse: “Papa’, non e’ vuota. Ho messo dentro tanti baci fino a riempirla”. Il padre si senti’ annientato. Si inginocchio’, mise le braccia al collo della sua bimba e le chiese perdono.
Passo’ del tempo e una disgrazia porto’ via la bambina. Per tutto il resto della sua vita, il padre tenne sempre la scatola vicino al suo letto e si sentiva scoraggiato o in difficolta’, apriva la scatola e tirava fuori un bacio immaginario ricordando l’amore che la bambina ci aveva messo dentro.
In poche parole, ognuno di noi ha una scatola piena di baci e amore incondizionato, di persone care e amici…
…NON CI SONO COSE PIU’ IMPORTANTI CHE SI POSSANO POSSEDERE !

Il bambino e il cagnolino zoppo

martedì, 28 agosto 2012

Il padrone di un negozio stava esponendo sulla porta un cartello con la scritta: SI VENDONO CUCCIOLI.Questo genere di annuncio attira sempre i bambini e difatti di lì a poco un ragazzino si presentò nel negozio chiedendo:”QUANTO COSTANO I CAGNOLINI?”Il padrone rispose:”TRA I 30 E I 50 EURO!”Il bambino mise la mano in tasca ed estrasse alcune monete.”HO SOLO 2,37 EURO;POSSO VEDERLI?”L’uomo sorrise e fece un fischio;dal retrobottega entrò correndo il suo cane seguito da cinque cuccioli.Uno di questi però era rimasto indietro rispetto agli altri.Il ragazzino subito indicò il cagnolino rimasto indietro che stava zoppicando:”COSA GLI E’SUCCESSO?”domandò.L’uomo gli spiegò che quando era nato il veterinaio gli aveva detto che quel cucciolo aveva un’anca difettosa e che sarebbe rimasto zoppo per sempre.Il bambino si commosse a quelle parole ed esclamò:”QUESTO E’ IL CAGNOLINO CHE VOGLIO COMPRARE!””NO NON COMPRARLO,SE LO VUOI VERAMENTE TE LO REGALO!”Il bambino rimase molto male e guardando l’uomo diritto negli occhi gli disse:”NON VOGLIO CHE LEI ME LO REGALI,VALE TANTO COME GLI ALTRI CAGNOLINI E IO LE PAGHERO’IL PREZZO INTERO,SE E’D’ACCORDO,LE DARO’ SUBITO I MIEI 2,37 EURO E UN PO’OGNI MESE FINO A QUANDO LO AVRò PAGATO COMPLETAMENTE.”L’uomo rispose:”NON VORRAI DAVVERO COMPRARE QUESTO CAGNOLINO,RAGAZZO!NON SARA’MAI IN GRADO DI CORRERE,DI SALTARE E DI SALTARE COME GLI ALTRI CAGNOLINI”Allora il bambino si piegò ed estrasse dai pantaloncini la sua gamba sinistra,malformata e imprigionata in un pesante apparecchio metallico.Guardò di nuovo l’uomo e disse:”NON IMPORTA:ANCHE IO NON POSSO CORRERE E IL CAGNOLINO AVRA’QUALCUNO CHE LO CAPISCA!”L’uomo si stava mordendo le labbra e i suoi occhi si riempivano di lacrime;sorrise e disse:”RAGAZZO,IO MI AUGURO E LO SPERO DAVVERO CHE CIASCUNO DI QUESTI CUCCIOLI TROVI UN PADRONE COME TE!”

Pubblicato in Senza categoria | Nessun commento »

Non ho bisogno di salire su un

martedì, 21 agosto 2012

un
piedistallo per sentirmi importante ci
pensa la gente a cadere sempre più in basso

Accada…

lunedì, 20 agosto 2012

…quel che accada
anche il sole del giorno peggiore
tramonta.
Due sposini sono finalmente soli nella loro camera da letto. La sposina esce dalla doccia con addosso il suo accappatoio.
“Cara, puoi levartelo, adesso siamo marito e moglie…”
La sposina si toglie l’accappatoio ed il marito: “Dio mio, come sei bella, lascia che ti faccia una foto…”
“Come una foto?!?!”
“Per portare la tua bellezza sempre con me…”
Poco dopo il marito entra nella doccia e ne esce avvolto nel suo accappatoio.
“Caro, l’accappatoio lo puoi anche togliere; adesso siamo marito e moglie…”
Il marito si spoglia e la moglie esclama: “Dio mio, Dio mio, voglio farti una foto…”
“Una foto? Come mai?”
“Cosi’ almeno posso farci un ingrandimento…”.

Io posso permettermi

domenica, 19 agosto 2012

INCIAMPARE
perchè cammino a TESTA ALTA a
differenza di chi NON CADE MAI perchè è
abituato a strisciare come un VERME

Imbecilli si nasce o si diventa?

domenica, 19 agosto 2012

Chissà!Ma una cosa è certa
qualcuno parte già avvantaggiato!

Pomeriggio in compagnia

giovedì, 16 agosto 2012

di Maria e della sorella Emilia,quest’ultima affetta dalla sindrome di down.Si va bene,che è stato un agosto un pò cosi e lo sarà anche il resto ma almeno ho cercato di pensare il meno possibile a certe cose.Non so con precisione nelle prossime settimane cosa mi aspetta…ma non vedo l’ora che arrivi settembre cosi comincio di nuovo ad andare in palestra e riattivandomi almeno penso il meno possibile.

La gente mi invidia

mercoledì, 15 agosto 2012

mi critica,mi
giudica e poi che fa?MI IMITA!

^_^Buon Ferragosto^_^

martedì, 7 agosto 2012


Alcuni uomini sono nello spogliatoio del golf club.
Un cellulare su una panca si mette a suonare e
un uomo mette il “viva voce”in funzione.
Comincia a parlare e tutti gli altri nella stanza
non possono non sentire.-Pronto?–Ciao amore
sono io sei al club?-dice la donna nel frastuono
della strada -Si!-Sto facendo un pò di spese ed
ho visto in vetrina questa meravigliosa giacca
in pelle che costa solo 1800 euro sei d’accordo
se la compro?-Ma certo soprattutto se ti piace
tanto!–Mi sono anche fermata alla concessionaria
ed ho visto dei nuovi modelli,ne ho visto uno che veramente mi è piaciuto!–E quanto costa?-
-80.000 euro-D’accordo ma per questo prezzo
la vorrei con tutti gli optional!–Bellissimo!E
ancora una cosa…poco fa stavo parlando
con Federica ed ho visto che la casa che
volevo l’anno scorso è di nuovo in vendita,
ora ne chiedono 900.000 euro–Bene prova
a comprarla,ma offri solo 850.000,
probabilmente accetteranno,in caso
contrario possiamo darli i cinquantamila in
più se proprio ci tengono!-Perfetto ci vediamo
più tardi,ti voglio tanto tanto bene!-Ciao cara,
anche io ti amo!-La conversazione
finisce,l’uomo mentre tutti gli altri lo guardano
veramente stupiti,sembra assolutamente
sereno ed anzi allegro.Poi si volta all’improvviso
e chiede:Qualcuno sa di chi è questo cellullare?

IL MARITO PERFETTO