OGGI E’IL MIO ONOMASTICO ANNUNCIAZIONE DEL SIGNORE

SONO COME IL MARE IN TEMPESTA. SONO L’URLO DELL’ONDA CHE SI INFRANGE SUGLI SCOGLI.
SONO IL MARE CALMO IN UNA SERA D’ESTATE. SONO IL MARE CALMO CE ACCOMPAGNA LE NAVI DA CROCIERA CULLANDONE I PASSEGGERI. SONO IL MARE CHE ASPETTA L’URAGANO CHE LO PLACHI DALLA SUA STESSA IRA. SONO IL MARE CHE PROTEGGE LE COSTE DELLA CITTA’,SONO IL MARE CHE IN UN MOMENTO DI IRA PUO’DISTRUGGERE TUTTO CIO’ CHE INCONTRA NELLA SUA STRADA.IL MARE ED IO SIAMO UNA COSA SOLA PERCHE’IO MI SENTO COME IL MARE:IMPREVEDIBILE.

Lascia un Commento